Raccolta detti dei Padri del Deserto

 

book

Tra i demoni che ci avversano i primi a dar battaglia sono quelli ai quali sono affidate le voglie della gola,quelli che ci insinuano l’amore per il denaro e quelli che ci stimolano la vanagloria.(Teodoro 61)

Se il giusto cade sette volte,cioè tutta la vita, sette volte si rialzerà.( Pr24,16).

Possiede carità vera chi non sopporta né sospetti né discorsi contro il prossimo.( Talassio 6)

L’impassibilità è lo sradicamento dei pensieri passionali dalla mente,è la purezza del cuore.( Teodoro 66)

La preghiera è nutrimento per l’intelletto come le virtù per l’anima e il pane per il corpo.( Nilo Asceta 101)

Chi riporta al fratello i rimproveri fatti da un’altro, nasconde l’invidia.( Talassio9 )

Chi ama Dio, a tutte le cose da lui fatte preferisce la conoscenza di lui.( Massimo Confessore 4 )

Più terribile del peccare è il disperare.( Giovanni Carpazio 85)

Carità e continenza purificano l’anima, e una preghiera pura fa splendere l’intelletto.( Talassio 11)

Non dormite gettando tutto su Dio, ma evitate anche uno zelo che crede di poter realizzare tutto con le proprie fatiche.(Teodoro 68 )

Non voler che le tue cose vadano come sembra bene a te, ma come piace a Dio; la tua preghiera sarà preghiera vera-pura. ( Nilo Asceta 89 )

Forte l’uomo

La preghiera dello spirito non attinge nulla dalla carne,dai sensi,è priva di gusti.( Nilo Asceta 128 )

Forte è l’uomo che con l’azione e la conoscenza respinge il vizio.( Talassio 12 ) 

Chi ama il Signore suo Dio,sopporta generosamente ogni fatica, oltraggio, violenza, senza imputare a nessuno questo male.( Massimo Confessore  28 ) 

Sopporta le tristezze e i dolori perché mediante queste cose la provvidenza di Dio ti purifica.              ( Talassio 28 )

E’ puro l’intelletto che viene illuminato dalla Luce divina.( Massimo Confessore 33 )  

Principio dei beni è il timor di Dio, e fine il desiderio di Lui. (Elia 2) 

Non possiedi una virtù se prima non avrai combattuto per essa fino al “sangue”. ( Nilo Asceta 136 )

L’avversario della nostra vita, il diavolo,mediante molti pensieri fa apparir piccoli i nostri peccati e spesso li copre con l’oblio; ma tu non dimenticare i tuoi peccati. ( Teodoro 72 )
I loquaci e chiaccheroni chiudono a se stessi il regno dei cieli, infatti l’apostolo Giacomo scrive : Sia ogni uomo pronto ad ascoltare e lento a parlare. ( Giovanni Carpazio 90 )

L’operosità nascosta elimina la vanagloria, e il non disprezzare nessuno caccia la superbia. ( Talassio 18 )