Raccolta detti dei Padri del Deserto

 

book

Tra i demoni che ci avversano i primi a dar battaglia sono quelli ai quali sono affidate le voglie della gola,quelli che ci insinuano l’amore per il denaro e quelli che ci stimolano la vanagloria.(Teodoro 61)

Se il giusto cade sette volte,cioè tutta la vita, sette volte si rialzerà.( Pr24,16).

Possiede carità vera chi non sopporta né sospetti né discorsi contro il prossimo.( Talassio 6)

L’impassibilità è lo sradicamento dei pensieri passionali dalla mente,è la purezza del cuore.( Teodoro 66)

La preghiera è nutrimento per l’intelletto come le virtù per l’anima e il pane per il corpo.( Nilo Asceta 101)

Chi riporta al fratello i rimproveri fatti da un’altro, nasconde l’invidia.( Talassio9 )

Chi ama Dio, a tutte le cose da lui fatte preferisce la conoscenza di lui.( Massimo Confessore 4 )

Più terribile del peccare è il disperare.( Giovanni Carpazio 85)

Carità e continenza purificano l’anima, e una preghiera pura fa splendere l’intelletto.( Talassio 11)

Non dormite gettando tutto su Dio, ma evitate anche uno zelo che crede di poter realizzare tutto con le proprie fatiche.(Teodoro 68 )

Non voler che le tue cose vadano come sembra bene a te, ma come piace a Dio; la tua preghiera sarà preghiera vera-pura. ( Nilo Asceta 89 )

Annunci

Xenitia

Gli attrezzi della salvezza,la fede,il pentimento,l’umiltà il pianto,la sopportazione,la speranza,la pazienza.(Giovanni Carpazio 77)

 

Solo l’amore unisce la creatura a Dio.( Teodoro 5 )
Non può raggiungere l’abito della carità perfetta chi nutre ancora passione verso qualcuna delle cose celesti.(Massimo Confessore 1)
Prega i salmi calmerai le passioni e le agitazioni del corpo esercitando l’intelletto,sarai come un nato d’aquila portato in alto.( Nilo Asceta 82, 83 )
Chi avrà sopportato fino alla fine,questi sarà salvo.(Mt 10,22)
La fede porta il timor di Dio,il timor di Dio ci insegna a custodire i comandamenti.Dalla custodia dei comandamenti proviene l’impassibilità e da essa l’Amore.( Teodoro 47)
“Sacerdoti” sono chiamati quelli che si sono consacrati a Dio intutto e per tutto, in opera di contemntemplazione.( Giovanni Carpazio 78 )
Vivi la xenitia sentendoti di passaggio in questo mondo,rifiutando ogni curiosità,lasciando ogni giudizio, rapportando tutto all’eternità, vivendo nell’incertezza del domani, con il senso della precarietà, del tuo nulla, vivendo come uno straniero nel mondo.La tua preghiera pura deve essere continua e incessante.( Teodoro 60)
Uso autentico e dignità dell’intelletto è la preghiera;se vuoi pregare preparati come un lottatore esperto contro il pensiero.( Nilo Asceta 84,92,133)
Chi ha acquistato la carità sopporta senza turbamento le tristezze e le fatiche che gli vengono da parte dei nemici. ( Talassio 4 )

Nessuno può vincere

book1

Se tutto ciò che è, è stato fatto da Dio e per Dio, chi abbandona Dio si occupa di cose inferiori.( Massimo Confessore 5)

Come le virtù umane attirano la gloria degli uomini così le virtù spirituali attirano la gloria di Dio.( Talassio 10)

Nessuno di noi può vincere gli artifici e le frodi del maligno con la propria forza,ma con l’invincibile potenza di Cristo.( Teodoro 68 )

Come il ricordo del fuoco non riscalda, così la fede senza la carità.( Massimo Confessore 31)

Quando l’uomo pienamente riconciliato è fatto uno con Dio,si unisce a Lui con la preghiera e la contemplazione incessante.( Teognosto69 )

Beato l’intelletto che pregando senza distrazione acquista un sempre maggior desiderio di Dio divenendo spoglio di tutto.( Nilo Asceta 118,119)

Giudica i tuoi pensieri nel tribunale del tuo cuore; quelli buoni riponili nella cella interiore dell’anima, custodendoli in deposito inviolabile ;quelli avversi dopo averli puniti con il flagello della mente ragionevole, bandiscili. ( Teodoro 70 )

Quando l’intelletto,per l’amore della carità verso Dio,esce da se stesso,viene illuminato. ( Massimo Confessore10)

Come il Signore vuole che un uomo si salvi mediante un’altro, così satana cerca di far sì che un uomo si perda a causa di un altro uomo. Sorveglia.( Giovanni Carpazio 88 )

Chi ha sinceramente rinunciato alle cose del mondo e serve il prossimo per amore, si libera rapidamente da ogni passione.( Massimo Confessore 27 )

Se vuoi essere conosciuto da Dio, sii sconosciuto dagli uomini quanto è possibile. (Teognosto 1 )

Forte l’uomo

La preghiera dello spirito non attinge nulla dalla carne,dai sensi,è priva di gusti.( Nilo Asceta 128 )

Forte è l’uomo che con l’azione e la conoscenza respinge il vizio.( Talassio 12 ) 

Chi ama il Signore suo Dio,sopporta generosamente ogni fatica, oltraggio, violenza, senza imputare a nessuno questo male.( Massimo Confessore  28 ) 

Sopporta le tristezze e i dolori perché mediante queste cose la provvidenza di Dio ti purifica.              ( Talassio 28 )

E’ puro l’intelletto che viene illuminato dalla Luce divina.( Massimo Confessore 33 )  

Principio dei beni è il timor di Dio, e fine il desiderio di Lui. (Elia 2) 

Non possiedi una virtù se prima non avrai combattuto per essa fino al “sangue”. ( Nilo Asceta 136 )

L’avversario della nostra vita, il diavolo,mediante molti pensieri fa apparir piccoli i nostri peccati e spesso li copre con l’oblio; ma tu non dimenticare i tuoi peccati. ( Teodoro 72 )
I loquaci e chiaccheroni chiudono a se stessi il regno dei cieli, infatti l’apostolo Giacomo scrive : Sia ogni uomo pronto ad ascoltare e lento a parlare. ( Giovanni Carpazio 90 )

L’operosità nascosta elimina la vanagloria, e il non disprezzare nessuno caccia la superbia. ( Talassio 18 )

 

Capo è colui che

book2

Capo è colui che comanda a se stesso.( Talassio20 )

Chi è rigoroso scrutatore dei propri pensieri è anche vero amante dei comandamenti.(Teodoro 70)

Desideri pregare ? Trasferisciti dalle cose di qui e abbi continua cittadinanza nei cieli.( Nilo Asceta142)

 

E’ prassi del corpo, il digiuno e la veglia; della bocca, la salmodia, la preghiera e il silenzio, più prezioso della parola.( Elia 4 )

 

E’ opera della carità il beneficare di cuore il prossimo, la pazienza e la sopportazione.( Massimo Confessore 40 )

 

Gli occhi dell’anima è l’intelletto,occhi vivi e profondi per contemplare Dio.

Tutto ciò che fa l’uomo lo fa per se stesso nel bene e nel male,tutto ciò che fa Dio lo fa per l’uomo e nell’Amore.

L’anima che ha intelletto ama Dio e penetra l’invisibile.

Solo Dio può donare la Vita.

Fai il bene e conoscerai Dio.

La mente occupata dall’Amore di Dio è luce che illumina la vita.

Il sapiente spesso tace, parla poco e solo di cose gradite a Dio.

Ogni cosa, ogni bene non è nostro ci è dato in prestito da Dio, fanne un buon uso.

Nel silenzio può nascere

Chi ama la volontà di Dio si preoccupa della salvezza degli uomini,chi ama Dio ama contemplarlo e glorificarlo.

Solo quando si fa esperienza di ciò che è triste, allora si cresce in sensibilità e comprensione.

Nel silenzio può nascere la vera parola la parola di rendimento di grazia a Dio.

Chi impara a conoscere bene se stesso incontra Dio e trova pace.

Dio ha creato tutto per l’uomo,ha dato tutto per te,anima insensata sei se non l’ami.

Il bene è invisibile come le realtà celesti,il male è visibile come le realtà terrestri,cerca l’invisibile.

Benefica chi tanto ti fa penare e avrai Dio per amico.

Scruta te stesso ogni giorno,osserva il tuo cuore davanti a Dio perché stretta è la Via.

Grande virtù è l’assenza di cure,cioè l’essere morti a ogni uomo e affare.

Dio vede ogni tua azione ricordalo.Nei momenti difficili abbiamo bisogno di grande preghiera.

Le porte dell’anima sono i sensi, custodiscili per non cadere.

Nell’unità troverai

book3

Stiamo nel timor di Dio perché il male sta sempre in agguato.

Il distacco dalle cose è segno che il peccato è morto.

Se l’uomo non odia ogni attività mondana non può rendere culto a Dio.

Dio soccorre l’anima che lotta per elevarsi.

Allontana ogni pensiero,riempi la mente di Dio,ora puoi pregare.

Non rilassare mai il tuo cuore perché non sai mai quali passioni si nascondano pronte a turbarti.

Il dominio di se stessi porta alla pace duratura.Lottiamo contro i nostri peccati,secondo il nostro potere e l’abbondante misericordia di Dio ci soccorrerà.

Nell’unità troverai la pace ,unità tra il corpo, l’anima e lo spirito.

Purificazione è preparare il terreno affinché il Signore possa piantare la sua tenda in te.

Impara ad ubbidire all’amore celeste che spegne tutte le passioni del corpo, troverai la tua libertà.

Di tutto ti basti il necessario.

Medicina per il cuore indurito è la visita agli infermi, moribondi,carcerati,travagliati.

Non puoi sfuggire all’orgoglio se prima non hai sradicato l’amor per il denaro.

Dov’è il tuo tesoro

Dov’è il tuo tesoro là troverai anche il tuo cuore. 

Bada a te stesso e al tuo cuore affinché non si distolga dalla Luce.  

Un pensiero pio e innamorato di Dio è padrone delle passioni.

Devi abbattere i pensieri e ogni altezza che si innalza contro la conoscenza di Dio.

Combatti contro i pensieri contrari all’amore.  

Conosci i tuoi difetti, le  passioni del corpo e dell’anima, e combattili nell’esercizio delle virtù.

Buona è la parola più del dono. 

Combatti la bramosia dei desideri con il digiuno dai desideri.  

Una mente gravata da preoccupazioni,da pensieri negativi, non conoscerà mai la Luce, non incontrerà mai Dio. 

Purificazione delle passioni è non desiderare nulla ,nulla all’infuori di Dio.  

Abbandona gli affanni del mondo,distaccatene.

Rimanendo solo in te stesso potrai incontrare il tuo Dio.

Se vuoi elevarti devi gettare i sacchi pieni, pieni dei tuoi difetti. 

Vero riposo è il riposo spirituale.

Nell’estraneità da tutto scoprirai una profonda interiorità.

Un morto vivente

Se sei scoraggiato prega.

Ricco di abitudini,prigioniero nell’anima.

Dirigi i tuoi pensieri con pensieri buoni, con pensieri positivi.

Parole infruttuose escono dalla mente soffocata dalle preoccupazioni.

Non ti preoccupare del domani esso stesso procurerà il necessario.

Male dei mali l’indifferenza, l’insensibilità.Come un germe silenzioso invade e devasta il cuore, e il cuore si fa pietra.

Cattivi pensieri,estensione della collera.

Colui che vive di ogni piacere è un morto vivente.

Purificazione dell’intelletto è la preghiera.

Non puoi vincere il male se hai la mente piena di preoccupazioni. In una mente piena di preoccupazioni, di pensieri negativi, non trova spazio Dio.

Combatti la collera con il perdono, la pazienza, la bontà, la carità.

La tristezza è capace di diventare apportatrice di buon pentimento, di cambiamento.

L’odio contro il male,contro il peccato nasce con , nelle prove.

Nulla ti turbi

Tutti i vizi si alimentano di  vanagloria, di smania di sè, combattili con l’impassibilità. 

Il digiuno dai cibi alimenta la purezza dell’anima.  

 

Occorre vigilanza, vigilanza, vigilanza nel custodire il cuore dai pensieri negativi.

La smoderata passione della carne si vince solo con l’aiuto di Dio. 

A chi mi ama mi manifesterò …  

L’oro è celato nelle zone inferiori della terra, frammisto alla terra e alla sabbia,lo si trova con molto travaglio e fatica.Occorre poi lavarlo con acqua,passarlo al fuoco,lavoralo da mani esperte,per farne incensieri, coppe o inutili monili.

Ogni pensiero negativo è nocivo va confutato (negato) appena si presenta nella mente.

Prega,taci, non dir nulla di ciò che fai, Dio te ne darà merito. 

Irritatevi ma non peccate.  

Contro la collera cerca rifugio nella casa della mitezza.

Pace e beatitudine è il distacco dalle creature e dalle cose create.

Rifuggi la smania di te,la vanagloria, allontanerai i vizi.  

 

Nulla ti turbi conoscerai la beatitudine dell’impassibilità.  Nulla abbiamo portato al mondo e nulla potremo portarne via.

Alimenta la pazienza

book4

Custodisci i tuoi pensieri dagli assalti dei pensieri nocivi, come il pastore custodisce il gregge dagli assalti delle belve.

In ogni tua buona azione taci,lo sappia solo il tuo Dio.

Bisogna spogliare l’intelletto dall’uomo vecchio allora opererà la grazia facendo brillare la mente celeste.

La purificazione procede dall’interno all’esterno.

 

Chi ama il denaro ha distolto il suo intelletto dall’amor di Dio, e l’ha riposto negli idoli.Nasce allora l’insaziabilità, l’irritazione, l’egoismo e il cuore non conosce più la pace.

Le vie di chi serba rancore conducono alla morte del cuore.ù

La tristezza, la negatività sono come un tarlo che rode l’anima dell’uomo.

Le passioni se non vengono provate e domate diventano come un cavallo selvaggio, ed è la rovina del cavaliere.

Digiuno del corpo sobrietà d’intelletto.

Alimenta la pazienza lotterai contro la rabbia e il rancore.

Radice di molti mali è l’amore per il denaro.

L’ira è come un veleno che insedia il cuore,acceca gli occhi, turba l’animo e la retta volontà.

Chi molto ama il denaro molto confida in esso e poco in Dio.

Se vuoi essere perfetto, và, vendi ciò che possiedi, dallo ai poveri e avrai un tesoro nei cieli, poi vieni e seguimi.

L’uomo collerico è privo di decoro, è cattivo custode di se stesso, non vede e non compie la luminosa giustizia divina.

La tristezza offusca la mente e coltiva la disperazione.

Custodisci il tuo cuore

Apatia, indecisione, incostanza, freddezza,isolamento alberga nel cuore triste.

Quando il denaro diventa sollievo e sicurezza,  l’idolatria è di casa. 

L’ira dimora nel seno degli stolti. 

Chi si adirerà invano con il proprio fratello sarà sottoposto a giudizio.

Custodisci il tuo cuore dalla tristezza.

Riconciliati con gli altri,la pace subentrerà alla collera.  

Poni ogni vigilanza possibile nel custodire il tuo cuore.

L’abbondanza dei vizi provoca guerra all’anima. 

Frutto del digiuno del corpo, della contrizione del cuore, della perseverante preghiera, della dura fatica è la temperanza dei disordinati impulsi dell’anima.  

Sorvegli i tuoi pensieri, allena la tua mente alla meditazione spirituale scoprirai la serenità del cuore. 

Cura il tuo cuore con ripetuti atti di perdono.

Amarezza, fuga dagli uomini, apatia, ingiuste accuse agli altri e al mondo sono i frutti della tristezza.

Sii uomo di pace e di silenzio.  

 

Vietandoci l’ira negli atti e nel pensiero ci avviciniamo alla beatitudine.

Gioia, pazienza, bontà, fede,umiltà, continenza, mitezza, affabilità sono i frutti dell’uomo spirituale. 

Il desiderio di possedere e di accumulare,  porta con se l’insicurezza, la paura, e il cuore vuoto, vuoto d’amore. 

Cura la tua tristezza con la preghiera, con la speranza in Dio, con la parola di Dio. 

 

Odiare è già uccidere una persona.

La vera guerra dirigila contro te stesso e le tue passioni, non contro gli altri. 

La tristezza secondo Dio produce una conversione salutare perché è unita alla speranza.  

L’amore per il denaro accende il fuoco delle ricchezze, tutto lo zelo va a finire sul lavoro e non c’è più pace.